Cuche vince a Lake Louise
November 26th, 2011

Cuche migliora con l’età e anche il sole splende a Lake Louise


Alla fine della scorsa stagione, Didier Cuche ha riflettuto a lungo sulla possibilità e l’eventualità di ritirarsi dal circo bianco, ma l’ebbrezza della Vittoria l’ha trascinato nuovamente sulle piste da sci da protagonista.

Le condizioni poco favorevoli hanno cercato di fermarlo, ma in questo sabato di gare, il ribelle HEAD ha usato la sua vasta esperienza per dimostrare di essere ancora un campione, soprattutto di fronte all’altro svizzero Beat Feuz e a Hannes Reichelt, accaparrandosi così il decimo trofeo di Coppa del Mondo in discesa libera vinto nella sua carriera. Solamente 8 centesimi di secondo hanno separato i tre atleti.

Anche se una vittoria non fa una stagione di vittorie, questo però è sicuramente il miglior modo per difendere il titolo.

La stagione è lunga, per non parlare delle undici gare da disputare, e con questa situazione ben in mente, Cuche ha risposto così al traguardo quando gli è stato chiesto come questo risultato potesse influenzare, in qualche modo l’andamento della stagione: “Quando ho tagliato il traguardo, non potevo crederci, la gara è andata esattamente come volevo io, sono ancora qui a lottare per la vittoria o un buon posizionamento. Comunque è stato davvero strano, le mie sessioni di allenamento non sono andate così bene, nella seconda ad esempio avevo perso 2 secondi, per questo ho riso quando ho visto la luce verde sul tempo al traguardo. Ho effettuato alcuni cambiamenti agli sci e al settaggio degli scarponi, e ho sperato ovviamente anche che la fortuna mi assistesse con il miglioramento del tempo, assenza di vento principalmente. Infatti verso la fine ho avuto fortuna, il tempo si è stabilizzato.”

Johan Clarey ha ottenuto il sesto posto, il suo terzo miglior risultato in carriera in una Discesa di Coppa del Mondo.

Bode Miller invece ha ottenuto il nono miglior tempo. Kjetil Jansrud ha invece segnato il suo miglior risultato in Discesa posizionandosi all’undicesimo posto. Dopo copiose nevicate durante le sessioni di riscaldamento, il sole è apparso illuminando la pista per il più vecchio vincitore di Coppa del Mondo, facendo capolino tra le nuvole, mentre molti altri atleti hanno dovuto fare i conti con il vento. Vittoria numero d18 in carriera per Cuche, la stagione della “velocità” è iniziata.

Resultati da Lake Louise

1. Didier Cuche (SUI) HEAD
2. Beat Feuz (SUI)
3. Hannes Reichelt (AUT)
6. Johan Clarey (FRA) HEAD
9. Bode Miller (USA) HEAD
11. Kjetil Jansrud (NOR) HEAD
14. Aksel Lund Svindal (NOR) HEAD
22. Hans Olsson (SWE) HEAD
30. Guillermo Fayed (FRA) HEAD