Jansrud ha vinto la prova di Super G a Kvitfjell, Mayer terzo
March 2nd, 2014

Può aaver avuto dalla sua di essere sulle montagne di casa, ma Kjetil Jansrud ha comunque dovuto gestire le condizione atmosferiche avverse sulla pista della Olympiabakken, per poter aggiudicarse la vittoria del Super G. Jansrud ha sentito di aver avuto un pò di fortuna con questa gara aggiudicandosi la terza vittoria in carriera in Coppa del Mondo a Kvitfjell.

Il tracciato, partito dalla sstessa posizione della seconda discesa libera, ha dato molto filo da torcere agli atleti, condizioni di neve e curve strette hanno creato una vera e propria sfida per gli sciatori.

Andrew Weibrecht, fresco del suo argento Olimpico in Super G, è stato il primo a dare il passo tra gli HEAD World Cup Rebel ma il suo tempo è stato subito migliorato: “e' stato difficile. Il tracciato era lento in molti punti e poi verso la parte bassa la velocità aumentava molto, e la visibilità era ridotta, una volta uscito dagli alberi,” ha spiegato.

Dopo che Patrick Kueng ha preso la guida della classifica, Matthias Mayer si ha spinto molto fino ad ottenre il podio, mentre Aksel Lund Svindal correra a in terza posizione per poter aumentare il suo vantaggio alla conquista della Overall. Ma la gara non era ancora finita, infatti il campione olimpico Kjetil Jansrud doveva ancora fare la sua gara.

Jansrud ha spinto molto nella parte alta del tracciato per poter aver un notevole stacco da Kueng. Nella parte centrale attraverso le curve difficoltose del tracciato, Jansrud ha condotto in modo solido per poi eseguire una sezione più veloce nella parte terminale della pista. “E' stato davvero difficile oggi, mi sono sentito a mio agio in partenza, ma poi dopo aver sentito degli intertempo di Aksel, veloce in alto e lento verso la fine, mi sono trovato spiazzato” ha spiegato Jansrud.

“Dopo la prestazione di Aksel, i miei allenatori mi hanno detto di stare attento nella parte bassa perché se volevo portare a casa la gara , avrei dovuto sciare veloce in alto. Alla fine ho cercato di mixare attaccando e rimanendo vigile e ho fatto una buona gara." ha continuato.

Mayer è arrivato terzo e ha spiegato: "E' stata un'altra gara difficile . Questa è stat brutale, neve morbida, poca visibilità, il tracciato difficoltoso per me ma ancora una gara interessante. “In generale è stato un weekend positivo per me. dopo essere uscito venerdi, ieri e oggi si sono rivelati giorni perfetti.,” ha affermato Mayer.

Nonostante non sia entrato nei primi tre, come avrebbe voluto, Svindal ha rafforzato la sua posizione per vincere anche il Globo in Super G Globe con ancora una gara la termine della stagione e ancora sei gare in totale da disputare per mantenere anche la sua posizione nella corsa al titolo Generale.

Resultati:
1. Kjetil Jansrud (NOR) HEAD
2. Patrick Kueng (SUI)
3. Matthias Mayer (AUT) HEAD
4. Aksel Lund Svindal (NOR) HEAD
7. Andrew Weibrecht (USA) HEAD
12. Bode Miller (USA) HEAD
17. Beat Feuz (SUI) HEAD
19. Georg Streitberger (AUT) HEAD
22= Ben Thomsen (CAN) HEAD
22= Mattia Casse (ITA) HEAD
30. Alexander Glebov (RUS) HEAD

NMcQ