I RACQUET REBELS HEAD SI AGGIUDICANO DUE TITOLI ATP

May 4th, 2014

HEAD Racquet Rebels raddoppiano il successo nel week-end aggiudicandosi il torneo ATP di Oeiras e di Monaco. L'argentino Carlos Berlocq, che gioca con la racchetta HEAD Graphene Prestige ha vinto il titolo in Portogallo contro il compagno ribelle HEAD numero 6 del ranking Tomas Berdych per 0-6, 7-5, 6-1 che invece usa una racchettaHEAD Graphene Instinct. Nella finale tutta al femminile la ribelle HEAD Svetlana Kuznetsova, con la sua HEAD Extreme, ha perso un match molto combattuto per 4-6, 6-3, 4-6 contro Carla Suarez Navarro. Mentre a Monaco di Baviera Martin Klizan e la HEAD Graphene Prestige hanno conquistato il secondo titolo in carriera.

Berlocq è stato in grado di cambiare le sorti della partita subito dopo il primo set disastroso. Questo è il secondo titolo vinto dal Sud Americano dopo quello di Bastad. " E' stata una partita molto particolare. Non avevo alcuna pressione, vincere un titolo contro un giocatore top 10 raddoppia il valore di questa vittoria. Terminare il match nel modo in cui ho fatto è stato molto emozionante, inoltre dopo l'inizio molto difficoltoso ho modificato il mio gioco è ho trovato la soluzione per vincere, colpendo la palla meglio, sicuramente." Ha dichiarato Berlocq dopo il match.

A Monaco di Baviera il No. 111 Klizan ha vinto contro Fabio Fognini per 2-6, 6-1, 6-2 e ha conquistato il secondo titolo in carriera. Battendo l'italiano si é aggiudicato il primo trofeo dopo quello di St Petersburg conquistato nel 2012. Klizan è il primo giocatore a disputare le qualificazioni e a vincere un evento ATP dopo 11 mesi. "Partire dalle qualificazioni, giocare otto partite in nove giorni è decisamente duro. Non è semplice essere in forma ogni giorno, sono infatti molto soddisfatto di me stesso e delle mie prestazioni."

La Kuznetsova ha disputato la sua prima finale sulla terra battuta dopo aver vinto il Roland Garros nel 2009 conducendo l'ultimo set per 4-1. "Ho cercato di combattere fino alla fine, ma sfortunatamente non è bastato oggi. E' stata una partita molto dura e sono molto dispaiciuta di non averla gestita sino alla fine.”


per ulteriori informazioni:
http://www.head.com/tennis
http://www.facebook.com/headtennis
http://www.twitter.com/head_tennis
http://www.instagram.com/headtennis_official


Close